PlaystationVR

PlayStation 5 supporta la Realtà Virtuale?

Gli appassionati di gaming sanno esattamente di cosa stiamo parlando: la Realtà Virtuale sulle console Play Station è cosa vecchia. Ma quello che ci si chiede negli ultimi mesi, a causa della difficoltà di Sony di rispondere all’enorme domanda di mercato delle nuove console PlayStation 5, è: PS5 supporta la Realtà Virtuale?

Facciamo un passo indietro: PlayStation VR è un visore per realtà virtuale sviluppato da Sony e rilasciato nell’ottobre 2016, da utilizzare insieme a PlayStation 4. 

Come funziona PlayStation VR?

Come altri headset per realtà virtuale sul mercato, PlayStation VR ha la possibilità di immergerti completamente in un videogioco, producendo due immagini contemporaneamente e inviandole all’headet posto a pochi metri di distanza. A differenza dei dispositivi concorrenti, che richiedono costose schede grafiche per ottenere questo stupefacente risultato, PS VR può farlo utilizzando semplicemente la GPU integrata di PlayStation 4.

PlayStation VR funziona con il controller DualShock 4 standard, con i controller PlayStation Move o con il controller di mira PlayStation VR. PS VR si compone inoltre della PlayStation Camera, in grado di tracciare nove diversi punti di luce sull’headset, oltre alle luci sui controller Move o sul DualShock 4, a seconda del gioco a cui si sta giocando. L’utilizzo di una sola telecamera non la rende però infallibile; è infatti molto difficile rintracciarti se decidi di camminare nell’ambiente. 

Credit: PlayStation.com

Nonostante ciò, PS VR è imbattibile come costi rispetto ad altri produttori di visori per la VR, che per essere utilizzati richiedono costosi PC gaming per alimentarli. Per queste ragioni, Sony ha venduto quasi 6 milioni di PlayStation VR in tutto il mondo.

PS5 supporta la Realtà Virtuale?

Credit: PlayStation.com

A fine novembre 2020 Sony ha lanciato sul mercato europeo PlayStation 5. Il lancio ha destato non poche lamentele da parte dei consumatori, in quanto le poche unità disponibili sono risultate esaurite in una manciata di secondi. Al momento in cui stiamo scrivendo questo articolo, febbraio 2021, le PS5 sono ancora difficili da scovare. In attesa di avere la propria console tra le mani, ci siamo chiesti se PS5 supporterà la VR.

La risposta è… ni.

PlayStation VR è compatibile con PlayStation 5 tramite un adattatore che viene spedito gratuitamente da Sony a chiunque abbia precedentemente acquistato PS VR. Al momento non ci sono giochi per PlayStation 5 annunciati che supportano PS VR; solo le versioni PlayStation 4 dei giochi supportati da PS VR possono abilitare la realtà virtuale su PlayStation 5. 

Alcune indiscrezioni indicano che Sony potrebbe rilasciare una versione più avanzata di PlayStation VR tra un anno o due (ricordiamo che PS4 è uscita nel 2013, mentre PSVR è stata rilasciata solo tre anni dopo). 

Il responsabile Ricerca & Sviluppo Sony, Dominic Mallinson, in un’intervista ha dichiarato che non avrebbero mai fatto debuttare contemporaneamente PS5 e una nuova versione di PSVR. Quindi potremmo aspettarci nuovi headset, nuovi controller, display a risoluzione maggiore, tracciamento integrato forse wireless.

La PS5 sembra ideale per la realtà virtuale, con audio 3D spaziale e supporto per Unreal Engine 5, che sarà chiaramente utilizzato per realtà virtuale e realtà aumentata di nuova generazione. Purtroppo, non è ancora chiara la data di rilascio di Unreal Engine 5. 

Se sei un appassionato di gaming VR una cosa è certa: puoi utilizzare la VR sulla tua nuova console PS5 grazie all’adattatore, ma per poter vivere un’esperienza davvero incredibile dovrai attendere ancora un po’.

Header: PlayStation.com

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *