scene4k-070618

Industria 4.0, Advanced Manufacturing e tecnologie XR

L’industria manifatturiera si trova nel bel mezzo di un enorme cambiamento nella produzione e il modo in cui le aziende abbracciano e si adattano ad esso è fondamentale per determinare il loro successo nel prossimo futuro. 

In questo articolo faremo chiarezza sui termini Industria 4.0 e Advanced Manufacturing, nonché vedremo il ruolo delle tecnologie XR come supporto chiave per raggiungere l’eccellenza digitale.

Cos’è l’Industria 4.0?

Le industrie sono sotto pressione costante per migliorare la qualità dei prodotti, aumentare l’efficienza produttiva, rimanere competitivi, sostenibili e redditizi. Per rispondere a queste esigenze, le organizzazioni hanno intrapreso una serie di iniziative volte a raggiungere la denominazione di “Industria 4.0”. Con questo termine, intendiamo l’integrazione della tecnologia al fine di creare un nuovo modello di business più efficiente e un’ambiente di lavoro migliore.

Cos’è la Advanced Manufacturing?

Il termine Advanced Manufacturing si riferisce all’uso di tecnologie innovative che consentono di aumentare l’efficienza nei processi chiave di produzione e creare nuovi ed innovativi prodotti.

Ad esempio, la progettazione digitale con tecniche di calcolo come CAD/CAM, l’automazione attraverso la robotica, il monitoraggio dei processi con sistemi di controllo Advanced ICS e MES e così via.

L’emergere di molteplici fattori abilitanti e lo sviluppo delle tecnologie digitali che hanno guidato la comparsa dell’Industria 4.0, unita alle nuove esigenze aziendali che abbiamo visto poco sopra, hanno reso possibile lo sviluppo esponenziale della Advanced Manufacturing. L’Advanced Manufacturing è essenziale per le organizzazioni che vogliono trasformarsi digitalmente e utilizzare la tecnologia come cuore pulsante della propria cultura aziendale.

Quali soluzioni digitali sostengono la Advanced Manufacturing?

  • Realtà aumentata e realtà virtuale: tecnologie di visione e mobilità per ottimizzare i processi in ambito industriale.
  • UAV o droni: veicoli che non necessitano di equipaggio umano, in grado di mantenere autonomamente un livello di volo controllato.
  • Indossabili (wearables): dispositivi portatili di bassissima invadenza e completamente adattati alle operazioni di lavoro.
  • Stampa 3D o produzione additiva: lavorazione contraria rispetto al taglio/incisione laser, in cui si creano oggetti tridimensionali attraverso la sovrapposizione additiva di strati di materiale.
  • Cobot: robot collaborativi facilmente programmabili.
  • Veicoli a guida autonoma (AGV): veicoli senza conducente utilizzati principalmente per la movimentazione di materiali.

Realtà Aumentata e Virtuale per Industria 4.0

In uno studio di PwC, il 28% delle aziende intervistate ha riferito di aver implementato tecnologia AR/VR (Realtà Aumentata / Realtà Virtuale) per fornire un’ampia gamma di vantaggi nelle attività di produzione, manutenzione, garanzia di qualità nonché autoapprendimento e formazione. Ricordi la differenza tra Realtà Aumentata, Virtuale e Mista? La trovi qui.

Le tecnologie XR (Extended Reality) sono dispositivi elettronici con il maggior potenziale di crescita nei prossimi anni. 

5 vantaggi delle tecnologie XR applicate all’industria 4.0:

  1. XR Training: formazione dei dipendenti simulata in ambiente digitale grazie alla ricostruzione dell’ambiente di lavoro e di macchinari o strumenti. Consente elevato livello di coinvolgimento, facile apprendimento e nessun rischio per l’operatore o le macchine.
  2. Assistenza remota: la Smart Assistance combina lo streaming video in diretta con la AR, sovrapponendo un’immagine generata dal computer alla vista dell’utente e nel suo ambiente fisico. In questo modo, le istruzioni sono comprese ed eseguite senza intoppi. 
  3. Cataloghi interattivi: Il catalogo AR è un’applicazione per smartphone e tablet che presenta i prodotti in modo accattivante e più chiaro. Lo scopo è permettere al cliente di comprendere il prodotto in modo più rapido ed efficace, innescando un incentivo all’acquisto.
  4. Integrazione con altre tecnologie: le tecnologie XR sono facilmente integrabili con altre tecnologie (es. il riconoscimento vocale), consentendo di aumentare l’efficienza di attività come la manutenzione di macchine complesse.
  5. Scomposizione dei componenti integrati: la AR è utile a semplificare il lavoro degli operatori nelle attività di assemblaggio, scomponendo tutti i componenti e aggiungendo informazioni chiave.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Per implementare la realtà aumentata in un modo che sia veramente efficace e trasformante, è fondamentale comprendere le reali esigenze della tua azienda. Se vuoi avviare un processo di trasformazione digitale e definire una strategia per l’Industria 4.0, cliccando qui.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *